lunedì 13 ottobre 2014

LET'S GO! O let's goon...?

E' lunedì, ha piovuto tutto il giorno e ci mancavo solo io ad aprire un blog. Imprecazione in più, imprecazione in meno, è probabilmente questo pensiero che si sta facendo strada nella vostra mente. Lo so, vi capisco, e vorrei provare ad alleviare il vostro nervosismo psicologico da mese di ottobre, e invece credo che andrò proprio a rimpolparlo.

E' un anno ormai che mi ripeto che dovrei e vorrei aprire un blog, ma alla fine non combino mai nulla. Perché campo per aria un miliardo di scuse: prima fra tutte, che non riuscirei a seguirlo con costanza. All'epoca di MSN un blog ce l'avevo eccome, e chi era costretto a sorbirsi i miei patemi d'animo, sa bene che forse scrivevo anche troppo. Ma, soprattutto, voglio cominciare subito con una citazione di livello:

But if you never try, you'll never know... Just what you're worth.

Ed è la verità: bisogna tentare per sapere se sarà un fallimento. O un successo. Così ho deciso di buttarmi.
Qui arriva appunto la notizia che temo vi darà letteralmente il colpo di grazia in questa uggiosa – ma diciamolo bene: in questa schifosa e bagnata giornata.

Ho finalmente capito che le star, quando ricevono un premio e sul palco ringraziano i propri fans, sono sincere. No: non ho ancora raggiunto il peso di Angelina Jolie, ma ci sono vicina; non ho nemmeno ancora il davanzale di Katy Perry, e ci sono un po' meno vicina. Ma, a parte gli scherzi, quello slancio finale di grinta che mi mancava me lo avete dato voi, voi che mi seguite e mi leggete su Facebook. Quando sono insopportabilmente depressa, quando sono altrettanto fastidiosamente felice e quando, per raccontarvi che mi si è rotta un'unghia, parto dall'etimologia della parola e finisco a parlare di come alle elementari catturavo le lucertole pestandole sotto i piedi. Ero una bambina cattiva, ma preferisco il termine ribelle.
Voi mi avete spronato, con i vostri commenti, con i vostri incoraggiamenti a scrivere un libro, ad aprire un blog, a fare di più. Eccomi. Ritenetevi responsabili.

Non sono pratica di questo mondo, ve lo confesso. Lo avrete capito dal caos che sto facendo in questa introduzione, nella quale fra l'altro avrei probabilmente dovuto spiegare il nome del mio blog, ma ve l'ho detto: sono nata estremamente ribelle. Spesso apro la lavastoviglie mentre è in funzione, perché mai avrei dovuto iniziare con il noioso “Vi starete chiedendo il motivo di questo titolo...”, quando l'unica persona con questo dubbio ero con grande probabilità solo ed esclusivamente io. Ma, nonostante possa sembrare osceno, orrendo, incomprensibile, Red Goon ha un significato preciso, che non vedo l'ora di svelarvi.

Bene... Cosa si dice alla fine di un post? Ciao amici, alla prossima? Buonasera lettori, spero abbiate gradito? Una pagina al giorno leva i succhi gastrici di torno? Beh, insomma, mia madre mi aveva promesso una torta Sacher e mi ha portato uno sgorbio che ho studiato a lungo senza scorgere tracce di cioccolato, quindi direi che io mi avvento su queste calorie gratuite, voi, se potete, mangiatevi una fetta di Sacher vera anche per me.

B.

4 commenti:

  1. Non ho idea di quale sia l'etichetta o di come ci si deve comportare quando una persona apre un blog... (congratulations I guess?). Di una cosa però sono sicuro: tu scrivi ed io farò parte della tua grande, raffinata (??) e fedele schiera di fan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, cosa sia un'etichetta devo ancora capirlo pure io. E direi che si può capire dal fatto che abbia scelto Sacher, Coldplay e lunedì come mie prime. Ma grazie per il sostegno! Ho visto che siamo diventati amici su Google+, non ero nemmeno a conoscenza di questa opzione, vedi tu come sono ferrata. Ma scriverò, prometto! Etichetterò tutto!
      A presto & ancora grazie :*

      Elimina
  2. Yeah! grande bea! già salvata tra i preferiti, così sei tra i miei check più frequenti :) e non preoccuparti per i tuoi problemi di costanza che ci siamo noi a romperti e a chiederti di più haha

    p.s. voglio il tasto like! è possibile? ignoranza maxuma
    un bacione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuzzina! Premetto che avevo un account Google solo perchè il mio cellulare mi aveva obbligato a farlo, quindi su come funzioni tutto questo mondo, mi sto ancora allenando. Dopo profonde ricerche (quali googlare "Mettere mi piace su Blogspot"), temo di aver scoperto non si possa, ma è solo possibile suggerire la lettura o diventare mia amica su Google+ (ne ho già ben due!).
      Grazie mille!
      Tanti baci fino a là!

      Elimina